Produzione

I processi produttivi, per quanto riconducibili a modelli ampiamente documentati, sono organizzati secondo logiche estremamente diverse tra loro che hanno una ricaduta essenziale nel definire il contributo che ciascuna area funzionale porta al più generale processo di business.

Dalla gestione della commessa alla produzione per magazzino, passando dalla produzione su ordine e dalla produzione su progetto, dal flusso continuo alla gestione per lotti, le problematiche produttive si definiscono soprattutto in relazione alla capacità (o alla necessità) che la singola zienda ha di spostare la propria attenzione (e le risorse conseguenti) tra le fasi di pianificazione e quelle di realizzazione dei propri prodotti, siano essi “finiti“, siano essi “componenti“ e/o semilavorati.

Ciascuna soluzione deve poi, durante e/o al termine del flusso produttivo, essere in grado di produrre una “costificazione“ puntuale, sulla base della quale razionalizzare il processo e sottoporlo a revisioni sia di natura quantitativa che qualitativa.

L'obiettivo è chiaro: ottimizzare la produzione.

Il chè può voler dire sia produrre ai costi più convenienti, sia produrre volumi maggiori a parità di impieghi.
Ma, ancora meglio, può voler dire d'essere in grado di adeguare, rapidamente ed utilmente, il processo produttivo, o l'oggetto del medesimo, al mutare delle condizioni di mercato, il proprio o quello più globale.

 

La complessità del processo produttivo è, innanzitutto, funzione diretta della complessità delle fasi di pianificazione (e della loro traduzione/gestione operativa).

 

Data la complessità del problema, i diversi decisori e il lungo ed articolato orizzonte temporale nel quale si dispiega, il processo di pianificazione si realizza normalmente per successive approssima-zioni:

a . piano a lungo termine, con un notevole livello di aggregazione dei dati/vincoli;

b . piani successivi con orizzonti temporali via via più approssimati, e maggior dettaglio.

 

Le metodiche/strumenti di un piano di produzione sono:


  • MPS (Master Production Schedule)
  • MRP (Material Requirement Planning)
  • Inventory Management

  • Capacity Planning
  • Scheduling
  • Production Control                      



a lungo termine

  


a breve termine

 

Aumentando il livello di determinatezza all’approssimarsi dell’orizzonte temporale (da “lungo” a “breve”), aumenta la rigidità del sistema complessivo di gestione e, di conseguenza, la necessità di una gestione tempestiva dei correttivi.

 

Contenuti

Collegamenti

Download

“Target Cross è un prodotto di Cross Software Ltd – Malta, distribuito e sviluppato in Italia da Four Solutions s.r.l – Modena”
©  Fourbytes s.r.l. - Via Bottego 243/B - 41126 Cognento MO - Italy - Tel. +39 059 2919811 - Fax +39 059 2919825 - info@fourbytes.it
C.F/P.Iva 03143960361 - Rea cciaa 362374 - Cap.Sociale € 50.000,00 i.v.